C COME CASA

Un filo di mal di testa mi cuce i pensieri
Mi fermo e poi riparto.
Sgradevole
Si sente e fa caldo e poi freddo e ancora caldo
Voglia di stancarmi con te
Poi arrivi e non sei più tu e sei meglio
Mi perdo tra le lettere di un rigo e ricompaio nelle note, un sol e un do.
Cambiano i colori e il profumo è lo stesso
Mi do fastidio da sola e mi dà fastidio che mi do fastidio da sola urlava qualcuno.
L’importante siamo noi.
Passerà anche questo mal di testa e sfilerò lentamente i punti e si aprirà di nuovo ed entrerà aria frizzante._DSC7351

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...